alberghi e hotel di Ischia. Offerte per vacanze
 
 
Visita: il nuovo portale del turismo in Italia
 
Home I Monumenti Gli Eventi Storia di Ischia Acque Termali Foto di Ischia
 
 
 
 
 

Ischia

La bellezza di Ischia ha da secoli affascinato i viaggiatori. Già apprezzata dai fenici divenne un importante scalo commerciale con i greci che la colonizzarono e le diedero il nome di Pithecusa. I romani, attratti dal clima dolce, la occuparono nel 322 a.C. e sotto l'imperatore Augusto la trasformarono in una apprezzata località di villeggiatura, vocazione conservata tuttora. La bellezza di questa isola (a torto considerata dal punto di vista turistico sorella minore dell' isola di Capri) può essere pienamente apprezzata inerpicandosi sul monte Epomeo (787 metri sul livello del mare) che domina tutto il suo territorio. Questo monte di origine vulcanica eruttò per l'ultima volta nel 1301 e alla sua sommità ospita la chiesetta dedicata a San Nicola di Bari la cui esistenza è documentata sin dal 1459. Le grotte di questa altura offrirono agli abitanti dell'isola un nascondiglio durante i numerosi assalti dei pirati. Ischia è anche chiamata l'isola verde grazie alla sua rigogliosa vegetazione composta da grandi vigneti, macchia mediterranea e ben tre parchi principalmente popolati da pini e da altre conifere. Le coste, amorevolmente bagnate dal mar Tirreno, offrono al visitatore angoli di incomparabile bellezza con insenature, baie, spiaggette, scogli, anfratti tutti da scoprire e nelle cui acque cristalline tuffarsi. Tra le spiagge più rinomate dell'isola citiamo: la Baia di Carta Romana compresa nell'area archeologica dove ci si può bagnare tra le vestigia del passato ma soprattutto si può godere delle acque rese calde dalle sorgenti di acqua termale che mischiano i loro getti ai flutti del Tirreno; il lido di Ischia; la spiaggia di San Pietro; la spiaggia dei pescatori e la spiaggia degli Inglesi, adatta ai bambini grazie al fondale che degrada dolcemente. Ma la vera particolarità di Ischia è costituita da 29 bacini termali, 67 fumarole e 103 sorgenti, citate già da Plinio e Strabone, che la rendono, nell'insieme, uno dei più grandi ed importanti complessi termali del mondo.

Le proprietà terapeutiche delle acque ischitane possono essere godute sia nei tanti hotel e complessi alberghieri attrezzati sia liberamente nelle vasche naturali presenti sulle spiagge da cui emergono dal sottosuolo e si mischiano all'acqua marina. Una ulteriore opportunità per chi sceglie questa meraviglia della natura per il proprio periodo di relax. Molto ricco è il patrimonio artistico-culturale, composto da splendide chiese, scavi archeologici, castello aragonese e torri difensive, museo delle armi e quello del mare. Ischia è ottimamente collegata al continente da un efficiente servizio di aliscafi che la raggiungono dal porto di Napoli, quindi perchè non approfittarne?

 

copyright Starnetwork srl- tutti i diritti riservati

 

 
   
Amalfi Sails Charter
La dolce vita
   
Amalfi Yachting Charter
 

 

 
Previsioni meteo